Agile Product Charter

Agile Product Charter – i principi ed i valori per lo sviluppo Agile al di fuori del Software.

Al termine del primo Gathering, i partecipanti hanno discusso sui principi ed i valori che erano emersi durante il convegno. L’obiettivo era era di creare un documento analogo al Manifesto per lo Sviluppo Agile del Software, che fosse più generale ed adatto anche ai prodotti fisici. Questo è stato successivamente raffinato via email ed è stato pubblicato il 28 Settembre 2016 su http://agileproductcharter.org. Di seguito la sua traduzione in Italiano:

 

Carta per lo sviluppo agile di prodotti

Abbracciamo i metodi Agili come il motore che guida soluzioni innovative e la collaborazione per amplificare benefici ecologici, economici e sociali su tutto il nostro pianeta. Attraverso questo siamo arrivati a considerare importanti:

La collaborazione in Team cross-funzionali più delle specializzazioni, processi e strumenti
La modularità più che soluzioni fortemente accoppiate
La collaborazione continua con il cliente più che contratti inflessibili
Consegnare continuamente funzionalità utili più che un unica consegna completa
Estendere lo sviluppo nel processo di manifattura più che risolvere i problemi sul campo
Una utile documentazione continua più che una documentazione completa

Ovvero, fermo restando il valore delle voci a destra,
consideriamo più importanti le voci a sinistra.

 

La seguente carta è stata redatta dalle seguenti persone (in ordine alfabetico): Luca Bergero, Mattia Berlucchi, Dave Boeberitz, Peter Borsella, Rich Boyan, Jeanne Bradford, Mark Buckner, Elisabetta Carisio, Michael Carrol, Paul Carson, Paolo Dezutti, David Dorn, Mac Felsing, Nicola Ferrero, Mike Few, Marco Garda, Nicolo Giorgetti, Chris Jacobsen, Joe Justice, Jason Parent, Rick Patridge, Daria Quaglia, Paolo Sammichelli, Kazutaka Sankai, Jason Schrueder, Katrina Starkweather, Thomas Tessier, Kevin Thompson, Theodore Vaida, Lonnie Weaver-Johnson.

AGILE PRODUCT CHARTER